5 consigli per promuovere un’impresa locale su Facebook

lunedì, 17 agosto, 2015

Le piccole attività locali spesso sono spaventate dall’uso del web come strumento di promozione, anche perché in parte sono convinte che strumenti così globali non siano adatti a una realtà prettamente locale. In realtà i consumatori si aspettano di poter usare i canali online sia per comunicare con grandi brand sia per il negozio sotto casa. Fra tutte le piattaforme social Facebook è quella più adeguata, perché richiama un pubblico più vasto e perché offre numerosi vantaggi anche per piccole imprese locali. Vediamo, grazie ai suggerimenti di SocialMediaExaminer, quali strategie si possono adottare.

social media marketing PMI servizi

#1- Facebook video

I video sono fra i contenuti che attirano maggiormente le interazioni e coinvolgono il pubblico. Su Facebook si possono condividere i video di piattaforme esterne, ma in realtà i risultati migliori si possono riscontrare con i video nativi, ovvero caricati direttamente su Facebook.

Fortunatamente non è necessario che i video siano professionali, potrebbe essere sufficiente anche un video girato con lo smartphone. L’importante è che il contenuto possa interessare il target: eventi locali, elementi della giornata lavorativa o anche solo momenti divertenti. Se è proprio impossibile utilizzare i video, utilizzare le immagini. Le foto reali sono le migliori, perché donano personalità alla pagina. Non è detto che si debbano usare solo quelle dell’attività, anche quella della località o di clienti con cui si condividono momenti speciali. L’importante è che la pagina assuma un volto umano e non patinato.

#2 – Mostra clienti e fan

Sempre per mantenere l’umanità della fan page si possono utilizzare le immagini dei clienti soddisfatti. Sia che si trovino in negozio, sia che stiano utilizzando uno dei vostri prodotti, sia che abbiano deciso di condividere un momento con voi è importante dare risalto a questa componente. È consigliabile anche chiedere esplicitamente ai clienti di condividere questo tipo di contenuti. Un grande vantaggio di questa strategia è l’ampia visibilità che si riesce a dare la pagina grazie al tag sui volti delle persone ritratte (è possibile solo con i fan).

#3 – L’unione fa la forza

Collaborare con altre imprese locali può portare notevoli vantaggi, ovviamente non con i competitor, ma più che altro con negozio che si trovano sulla stessa via o con cui si possono condividere delle iniziative promozionali. La promozione reciproca attraverso Facebook non può che essere benefica per tutti.

#4 – Recensioni, belle e brutte

Le pagine Facebook di imprese locali danno la possibilità agli utenti di lasciare delle recensioni, che si traducono in stelline blu. È importante che vengano monitorate e che si risponda a tutto. Alle critiche sempre con savoir faire e senza dare in escandescenza, cogliendo tutto ciò che c’è di buono dietro a un’opinione negativa. Alle recensioni positive ringraziando i vostri clienti per la fiducia e l’affetto che hanno dimostrato.

#5 – Facebook Ads geolocalizzate

Facebook consente di targettizzare molto approfonditamente le campagne, si possono scegliere anche raggi di azione a livello geografico molto ristretti. In questo modo, anche  con un budget ristretto, si potrà raggiungere il pubblico utile, ovvero quello che può usufruire dei servizi e prodotti offerti.

Fra le più recenti targettizzazioni da scegliere nell’impostazione delle campagne Facebook Ads c’è quella che consente di creare annunci diretti a persone vicine alla tua impresa e che si collegano al social tramite smartphone. Questa tipologia di annuncio è utilissima per veicolare promozioni che possono invogliare le persone a testare immediatamente i tuoi prodotti.

facebook-ads-utenti-vicini

Articoli correlati