Come immettere sul mercato il proprio Brand con Pinterest

martedì, 29 luglio, 2014

Quando si tratta di immettere sul mercato un Brand su Pinterest la domanda non è di sicuro perché? ma perché no! Sono oltre 1500 i brand presenti su Pinterest che promuovono i prodotti e i servizi offerti attraverso questa piattaforma social per le immagini.
A confermare il successo di Pinterest per la promozione del business sono le statistiche che testimoniano il ruolo di Pinterest all’interno del vasto panorama dei social network.
Oggi vogliamo proporre ai nostri lettori un interessante e-book pubblicato da marketo.com da scaricare gratuitamente che rappresenta una vera e propria guida su come immettere nel mercato il proprio brand attraverso Pinterest per la promozione dei prodotti.
L’e-book è articolato in diversi capitoli raccolti in macrosezioni:
la prima macrosezione sul Perché scegliere Pinterest;
la seconda su come costruire il proprio pubblico sul social dedicato alle immagini;
la terza dedicata alla creazione dei contenuti su Pinterest;
e la quarta sulle metriche di Pinterest.

Creare contenuti per Pinterest

Abbiamo trovato particolarmente interessante la sezione relativa alla creazione dei contenuti per Pinterest, la fase principale in cui il Brand, dopo aver costruito una base di utenti a cui rivolgersi, può dedicarsi alla creazione dei contenuti per creare engagement con i follower. Il segreto di questa fase è mantenere costantemente vivo l’interesse verso il Brand.

Board di gruppo

Le board di gruppo sono delle board, vive e attive, presenti sulla propria pagina in cui diversi utenti possono collaborativamente pinnare le immagini nella board. È possibile invitare gli utenti più attivi a collaborare nella board di gruppo.

Contest

I contest sono un modo per raccogliere nuovi follower ma anche per riempire la propria pagina di contenuti dinamici, attinenti e di rilievo per la pagina.

Pinnare altre immagini

La propria pagina Pinterest è il ritratto, l’immagine del proprio Brand, al di fuori dei prodotti e dei servizi offerti; se il brand riesce a presentarsi come parte del lifestyle attraverso delle immagine meravigliose il brand ne beneficerà; se al contrario il brand non è visuale, si possono sempre pinnare immagini provenienti da altri Brand creando una partnership strategica.

Rich Pin

I RichPin appaiono nelle board come dei normali pin ma permettono di includere molte più informazioni sull’immagine che si sta pinnando; ne esistono di 5 tipi:

  1. Place pins
  2. Article pins
  3. Product pins
  4. Movie pins
  5. Recipe pins

Prendiamo ad esempio il Product pin particolarmente utile per gli e-commerce: con questo rich pin si possono mostrare agli utenti informazioni relative alla caratteristiche del prodotto, al prezzo, alla disponibilità dell’articolo. Gli utenti possono inoltre ricevere una notifica sul prodotto che hanno pinnato qualora il prezzo scendesse, incentivando così i pinner a comprare direttamente il prodotto nel momento più conveniente. I product pin hanno il doppio vantaggio di far conoscere i prodotti del brand e di aumentare la popolarità del brand stesso.

Pinterest rappresenta una vera e propria vetrina di lancio per i brand che vogliono farsi conoscere attraverso la promozione dei prodotti e dei servizi offerti al pubblico.

Se possiedi un’azienda e vuoi far conoscere il tuo Brand con Pinterest, contattaci!

Contatti Marketing PMI Servizi

Articoli correlati