4+4 elementi indispensabili nella prenotazione online di un hotel

giovedì, 11 giugno, 2015

Triptease ha di recente pubblicato un interessante report che analizza il comportamento degli utenti nel momento in cui decidono di fare un viaggio e vogliono prenotare una camera in un hotel “Get a room: Eight things people want when booking a hotel” (qui per scaricarlo). Durante lo studio sono stati intervistati più di 1000 viaggiatori chiedendo loro di descrivere come effettuano una prenotazione online. Dai dati raccolti sono state quindi individuate 8 “cose” che desiderano trovare per poter effettuare una scelta.

Il marketing turistico è sicuramente molto competitivo, motivo per cui è importante non lasciare nulla al caso e soprattutto utilizzare tutti gli strumenti che si hanno a disposizione per far propendere la scelta dell’utente verso la nostra struttura. Il 72% degli utenti prenoterebbe una stanza direttamente dall’hotel se fosse sicuro che stanno facendo il migliori affare disponibile, motivo per cui è importante dargli questa certezza. Vediamo cosa non farsi mancare stando al report di Triptease.

marketing per strutture ricettive

#1 – Semplice, chiaro e veloce

Ovviamente questi tre aggettivi non si riferiscono all’hotel, ma alla procedura di prenotazione. Gli utenti vogliono trovare un pulsante Prenota, le informazioni necessarie per prendere una decisione e completare il pagamento in pochi clic. Il 94% degli utenti ha abbandonato il processo di prenotazione on-line a causa delle difficoltà che ha riscontrato.

Il bottone deve risaltare per colore, dimensione e posizione rispetto alla pagina, ma senza essere disarmonico rispetto al sito. Come per tutte le call to action è sempre consigliabile affidarsi ai colori complementari, che rispettano proprio la condizione di differenziazione armonica rispetto al contesto.

Hotel.com è un buon esempio perché il bottone si trova in posizione facile da trovare, riporta un messaggio chiaro e si distingue rispetto al resto.

prenotazione hotelcom

Lastminute, invece, anche se il pulsnate segue lo scroll della pagina, quindi rimane sempre ben presente all’utente, usa un messaggio meno chiaro (cosa succede se clicco su Prosegui?)

prenotazione lastminute

Infine Booking ha optato per la ripetizione in più parti del sito del pulsante di prenotazione.

prenotazione booking

Per ciò che riguarda la descrizione delle camere è bene essere chiari, non è necessario creare una lirica, è sufficiente una descrizione dettagliata e precisa di quello che si offre nell’albergo e quali servizi si trovano in camera. Ideale, in questo caso, l’uso degli elenchi puntati.

#2 – Foto

Se non si usano le foto in un sito turistico allora non si usano da nessuna parte. Innanzitutto di solito si ha molto materiale da fotografare: camere, hall, sale congressi, sale ristorante… Inoltre è l’unico mezzo che un utente ha a disposizione per figurarsi l’hotel e per poter prendere una decisione anche in funzione dell’impressione ricevuta attraverso le immagini. Il 70% degli intervistati ha dichiarato di affidarsi alle immagini per scegliere un hotel. Proprio per questa loro importante funzione è importante richiedere la collaborazione di un fotografo professionista.

Occorre predisporre, nella pagina di presentazione dell’hotel, una ricca gallery di immagini. Esempi da prendere in considerazione sono quelli di hotel.com e booking, i quali presentano una lista di immagini in formato piccolo che si ingrandiscono nella parte superiore. Lo slideshow è automatico, ma può anche essere guidato dall’utente. In generale sono assolutamente vietate le immagini a bassa risoluzione o che non possono essere ingrandite.

foto booking foto hotelcom

 

#3 – Mostrare le date

La trasparenza è una cosa che per gli utenti è molto importante e soprattutto, rientrando nella filosofia del “semplice, chiaro e veloce” avere immediatamente un prospetto delle date in cui ci sono camere libere facilita la scelta. È sufficiente un calendario, dove vengono segnate le date in cui l’hotel è pieno. Se poi la calendario si aggiunge la possibilità di visualizzare il costo della camera in concomitanza della selezione di una data, l’utente avrà una serie di informazioni importanti senza dover fare troppi clic. Il 71% degli intervistati ha trovato questa funzione molto utile.

disponilità camere sanfrancesco-napoli

#4 – Attenzione alla valuta

Gli hotel si rivolgono a una clientela nazionale e internazionale, non è detto che la valuta sia la stessa, motivo per cui è fondamentale integrare la possibilità di cambiare la valuta. Non si può certo chiedere a un utente di effettuare autonomamente la conversione. Il 53% degli utenti intervistati si sente frustrato se non vede i prezzi nella propria valuta. La soluzione ideale è utilizzare un automatismo che individua la posizione e in base ad essa mostra la valuta, altrimenti è sufficiente dare all’utente la possibilità di scegliere.

scelta valuta sanfrancesco

Domani gli altri 4 elementi indispensabili nel processo di prenotazione online di un hotel.