Promuovere su Facebook altri profili social in 6 step

mercoledì, 20 maggio, 2015

Se un brand è attivo su diverse piattaforme social può essere utile promuovere i vari profili sulla propria pagina Facebook e far sapere ai fan in quali altri canali si è presenti. Ecco 6 suggerimenti per farlo al meglio secondo Socialmediaexaminer.com.

#1 Link social nelle informazioni

Nella sezione dedicata alle informazioni sulla pagina possiamo sfruttare alcuni campi di testo per indicare i link dei vari profili social ufficiali del nostro brand.
Se inseriamo dei link nella ‘descrizione breve’ questi saranno ben visibili e cliccabili direttamente nella pagina.

#2 Descrizione dell’immagine di copertina

Inseriamo i link ai vari profili social nella descrizione dell’immagine di copertina, un campo molto sottovalutato per inserire testi e link da promuovere che viene visualizzato ogni volta che un fan clicca sull’immagine per ingrandirla.

link-social-descrizione-immagine-copertina

#3 Tab personalizzate

Inseriamo apposite tab dedicate ad altri canali social come Pinterest, Twitter e Instagram. Esistono diverse app sviluppate per supportare su Facebook l’integrazione con altri canali social, tra queste Pagemodo e ShortStack.

#4 Album di immagini

Creiamo un album che raccolga le icone dei social sui quali siamo presenti e abbiniamo ad ogni immagine una descrizione con testo e link che rimandi ai nostri profili. Un altro modo originale per condividere con i fan i vari canali in cui possono trovarci.

album-icone-social

#5 Condivisioni incrociate

Condividiamo sulla nostra pagina i contenuti condivisi su altri profili social, facendo però sempre attenzione a non esagerare: condividere il tweet di un pin del contenuto del blog può essere, ad esempio, un meccanismo troppo articolato che non porterà traffico al blog se non attraverso una serie di click che difficilmente l’utente farà. Ricordiamoci sempre dell’obiettivo principale: dare visibilità al contenuto principale.

#6 Automatizzare

Automatizzare qualche processo di condivisione può essere utile. Possiamo, ad esempio, integrare Facebook e Twitter per fare in modo che i post della pagina vengano automaticamente twittati (i social stessi hanno una sezione dedicata all’integrazione tra piattaforme) e distribuiti ad un’altra fetta di utenza.
Esistono molte piattaforme che gestiscono l’integrazione automatica tra social, tra queste Buffer, Hootsuitee, IFTTT e Sprout Social.

Promuovere un’azienda con una pagina Facebook 

Contatti Marketing PMI Servizi