Social Media per il business: cosa fare e cosa non fare

lunedì, 4 marzo, 2013

Oggi fare business attraverso i social media è una pratica molto diffusa ma bisogna ricordare che per promuovere un prodotto o un servizio in un territorio “social” è necessario avere delle accortezze particolari.
Questa infografica realizzata da TheSteelMethod.com illustra in maniera sintetica alcune cose da fare e altre da evitare assolutamente quando si fa promozione sui social network.

Cosa fare

Avere una strategia precisa. Prima ancora di creare pagine fan e profili aziendali sui social network è importante aver stabilito una strategia dettagliata e non lasciare nulla al caso.
Avere obiettivi misurabili. Impostare dei goal misurabili può essere molto utile per comprendere, anche in corso d’opera, se la strategia che abbiamo adottato sta portando i risultati sperati con il giusto investimento.
Essere un buon cittadino sociale. Una volta entrati nel mondo dei social media, anche se lo si fa per fini commerciali, è giusto adottare un comportamento consono e propositivo per tessere rapporti con facilità e risultare credibili.
Essere coerente. Rimanere coerenti all’immagine aziendale è importante poiché fa percepire il profilo social credibile e affidabile agli occhi degli utenti.
Offrire contenuti di valore. Creare contenuti interessanti è la prima mossa per diventate davvero virali con il minimo sforzo.
Costruisci un network solido. Alla base di una buona visibilità ci sono sempre delle solide fondamenta.
Essere un buon ascoltatore. Ascoltare cosa ha da dire la community è fondamentale per comprendere le esigenze del target e offrire contenuti validi.
Comunicare costantemente. Essere presenti in modo regolare e pubblicare spesso contenuti nelle piattaforme social è una delle buone pratiche da non dimenticare.

Cosa non fare

Costruire un network troppo velocemente. I network realizzati troppo in fretta possono rivelarsi molto deboli e, soprattutto, portare brutte sorprese come ban e penalizzazioni.
Affidarsi ad una sola applicazione. Ogni applicazione ha i suoi punti di forza e i suoi punti deboli, sfruttiamo al meglio le varie applicazioni presenti sul mercato senza affidarci ad un unico strumento.
Essere invadente. L’educazione è un aspetto fondamentale in rete, evitiamo di “bombardare” gli utenti con proposte e comunicazioni promozionali.
Fare spam su siti sociali. Fare spam può rivelarsi un espediente davvero negativo nel mondo social.
Dimenticare di ringraziare. Torna ancora il concetto di educazione, che sul web prende il nome di netiquette. Se qualcuno condivide i nostri contenuti non dimentichiamo mai di ringraziare.
Focalizzarsi solo sulla vendita. La comunicazione è il motore principale dei social network che non devono essere considerati dei semplici canali di promozione.
Utilizzare strategie generiche di marketing. Per ogni azienda ci vuole una strategia di web marketing personalizzata in base al settore di attività e al target di riferimento.

Infografica: consigli business sui social media

Articoli correlati