Strategie efficaci di Mobile Marketing per il settore Auto

giovedì, 16 maggio, 2013

Come generosi alleati per lo sviluppo della visibilità dei brand nel settore auto, le Aziende hanno ormai, oltre al tradizionale marketing che si traduce, essenzialmente, in spot televisivi e pubblicità cartacea, anche (e soprattutto) Internet e, da un paio di anni, specialmente il Mobile.
E’ online che le persone cercano informazioni sul modello di auto da acquistare, sulle recensioni e valutazioni, è online che le persone trascorrono il tempo a mettere a confronto quel modello piuttosto che quell’altro e online significa, a questo punto, Internet mobile.
In parte ne avevamo già parlato con l’infografica dedicata all’automotive, oggi prendiamo spunto da un interessante ed esaustivo articolo intitolato How Auto Brands Can Win With Mobile, pubblicato su InMobi.com che in questo caso focalizza l’attenzione proprio sul settore auto.

Dallo studio realizzato dalla nota Società J.D. Power and AssociatesOnline Auto Shoppers: Who Are They and How Do You Meet Their Needs? che fotografa, appunto, il comportamento degli online auto shoppers, emerge che:

  • tre su cinque hanno notato un annuncio sul proprio device mobile;
  • più di un terzo ha fatto click sugli annunci di auto;
  • gli utenti sono soprattutto interessati alla ricerca di informazioni e al confronto;
  • gli annunci sui Social Media sono la tipologia di advertising più efficace insieme alle offerte promozionali.

Al fine di attrarre e fidelizzare i propri utenti, potenziali clienti, le aziende del settore auto possono attuare una serie di interventi che ne rafforzeranno anche la reputazione.

Contenuti
Un ulteriore studio condotto da Millenial Media mostra chiaramente come questa tipologia di cliente si tenga particolarmente aggiornata, leggendo, ogni giorno, contenuti dedicati alle auto.
Sui contentui espressamente pensati per il mobile puoi leggere l’articolo intitolato “Quattro caratteristiche che deve avere un contenuto per mobile“.

QR Code
Questi codici da scansionare con un QR Code reader offrono la possibilità di sviluppare l’interazione tra clienti e concessionari anche fuori orario per esempio e a seconda delle esigenze, possono fornire informazioni utili e aggiuntive su prezzi e modelli.
Per avere un’idea sull’utilizzo dei Qr Code e statistiche mondiali, puoi dare un’occhiata a questo articolo: Infografica sull’uso del QR Code nel mondo .

Location Based Services
I concessionari possono sfruttare proprio il mobile per fornire avvisi mirati e geolocalizzati con notifiche push sulle offerte.

Mobile video
Chi utilizza il mobile lo utilizza soprattutto per vedere video, è un dato di fatto.
L’idea dunque è quella di sfruttare anche il canale YouTube per offrire un ulteriore vetrina ai propri prodotti, le auto.

Sito mobile ready
Il sito internet dei concessionari deve – obbligatoriamente ormai – essere ottimizzato per il mobile o comunque avere una versione dedicata (cosa scegliere dipende da diversi fattori). Secondo lo studio sempre realizzato J.D. Power, è salita al 31% la percentuale di coloro che nel 2012 ha cercato informazioni sui siti web automobilistici tramite mobile, nel 2011 era del 24%, nel 2010 del 17%.
Qui trovi un’infografica dedicata proprio al Responsive Web Design.

Rich Media e targeting
Rich media è uno strumento a disposizione degli inserzionisti per espandere le loro relazioni con i clienti creando un’esperienza unica e personale perché si utilizzano elementi quasi di “interazione” come video e immagini che consento all’utente di sentirsi parte attiva.
In ogni caso, qualunque sia la strategia di pubblicità adottata, la priorità è sempre quella di creare campagne altamente mirate, combiando, per la definizione del target, tutti gli elementi a disposizione.
Per saperne di più sul rich media, puoi leggere l’articolo pubblicato in DoubleClick by Google .

Marketing PMI Servizi - Divisione Mobile

Articoli correlati