Le vignette di Gud raccontano la SEO del Convegno GT

venerdì, 21 dicembre, 2012

Per chi non lo sapesse (non ci piace fare auto promozione :) ) quest’anno siamo intervenuti al Convegno GT in qualità di relatori. Tra le persone che hanno reso possibile il successo, in termini di qualità e quantità (eravamo oltre 350) c’era anche un vero e proprio artista, una persona che ha raccontato l’evento attraverso simpaticissime vignette: Gud.
Così lo abbiamo rintracciato per fargli qualche domanda ed esplorare quello che, solo apparentemente, sembrerebbe un mondo lontano dalla SEO: la creatività ha a che fare con la SEO?

Intanto raccontaci qualcosa di te.

Sono un autore di vignette, fumetti e illustrazioni, il mio nome d’arte è Gud. Lavoro con la comunicazione e il fumetto dal 2001. Oltre a scrivere e disegnare libri a fumetti, insegno alla Scuola Internazionale di Comics e realizzo laboratori, incontri e workshop per associazioni, enti e scuole pubbliche e private di ogni livello e grado. Il mio blog a fumetti è www.gud.it .

Durante il Convegno GT 2012 tenutosi a Riccione hai – straordinariamente – accompagnato gli interventi dei relatori fornendo la tua versione “in immagine”, ovvero attraverso le vignette. Di chi è stata questa idea, come è nata?

Seguo da molto vicino il mondo della SEO, così lo scorso anno ho partecipato al Convegnogt e durante gli interventi mi sono venute in mente alcune idee per delle vignette. Le ho schizzate sul blocco degli appunti, fotografate e condivise su Twitter. La cosa è piaciuta da subito a Giorgio Taverniti e agli altri organizzatori del convegno, al punto che sono stato invitato a partecipare anche quest’anno, ma in veste ufficiale di vignettista.

Sei decisamente un creativo.
Credi che la creatività sia o debba essere anche un aspetto di chi fa SEO?

Essere creativi aiuta in tutti i settori, nel webmarketing è una componente importante, anche per la SEO. Mi sembra che le aziende più creative siano anche quelle che riescono a dare i risultati migliori ai clienti, è un caso?

I fumetti e le vignette stanno al web come …. ?

…come il cacio sui maccheroni.

Se dovessi fare un paragone per spiegare l’importanza delle immagini nel settore Marketing Online, cosa ti viene in mente?

Le immagini sono importanti anche per il marketing offline, basti pensare alle campagne pubblicitarie sui manifesti o alle brochure promozionali. Nel web è tutto amplificato, il canale visivo ha una forte rilevanza, pensare di navigare senza trovare un’immagine è impossibile. Sarebbe come vivere in un mondo senza colori.

La vignetta, secondo te, può essere uno strumento per fare business?
Pensiamo alle “ripetitive” call to action o anche alla “noiosa” descrizione del “Chi siamo” di un’azienda, e se trasformassimo queste informazioni in simpatiche vignette?

Quello di trasformare spiegazioni più o meno noiose o concetti complessi in fumetti ed immagini divertenti o esplicative, è il mio lavoro. Con l’agenzia Comicsprovider.com fornisco contenuti disegnati conto terzi e spesso mi chiamano agenzie di comunicazione e aziende che hanno bisogno di rendere in immagini il proprio business.

Infine, se dovessi dire quale è la più bella vignetta da te realizzata nel 2012 e perché, quale potrebbe essere?

A rileggerle tutte devo dire che la mia preferita è quella sulla storia di Google in una vignetta, perché rende immediatamente il percorso del motore attraverso gli ultimi anni e riduce l’incubo di tutti i SEO a giocattoli di una bambina.

Articoli correlati