4 suggerimenti da Google per promuovere le app durante il Natale

giovedì, 3 dicembre, 2015

Il periodo delle festività natalizie rappresenta un’ottima occasione per chi ha intenzione di vendere un suo prodotto o servizio e lo stesso si può dire per chi ha intenzione di vendere un’applicazione mobile. Dal momento che i dispositivi mobile sono tra i regali più gettonati, si stima che più del 50% dei consumatori sarà impegnato a scaricare e acquistare applicazioni prima, durante e anche dopo il Natale. Google stima che il 58% degli utenti sarà impegnato dopo le feste con l’approfittare di saldi e promozioni che subito seguiranno.

Promuovere la propria applicazione durante questo periodo è quindi necessario, ma anche molto complicato. Google ha pubblicato quattro suggerimenti utili a chi, appunto, cercherà di emergere.

1. Utilizzare le campagne universali per app

Utilizzando le campagne universali per app è possibile, attraverso la realizzazione di una sola campagna, raggiungere l’intera rete di Google. Le app saranno così promosse sulla Rete di Ricerca, la Rete Display, YouTube e Google Play Store. In questo modo saranno raggiunti un numero consistente di utenti, sia che siano alla prima installazione sia che abbiano già scaricato l’app, sia che stiano facendo una ricerca sul web sia che la stiano facendo su YouTube.

2. Potenziare la presenza su Google Play Store

È ora possibile pubblicare un annuncio nel momento esatto in cui un utente sta effettuando una ricerca su Google Play Store. Google suggerisce di utilizzare gli esperimenti della schede del Play Store per provare la varianti a disposizione per la grafica e il testo.

3. Spingere l’installazione sui nuovi telefoni

Google suggerisce di utilizzare il targeting dei nuovi dispositivi così da raggiungere gli utenti che hanno ricevuto un nuovo smartphone e saranno impegnati con il download delle applicazioni. Questa opzione di targeting è disponibile in AdWords all’interno della sezione “Interessi e remarketing”.

4. Creare maggiore coinvolgimento con i video

Secondo Google, l’utente medio ha il doppio delle probabilità di scaricare un’app. Il consiglio è di utilizzare la promozione di app di YouTube, mostrando così i contenuti agli utenti con interessi correlati all’app. Questa soluzione è particolarmente utile per i rivenditori al dettaglio, dal momento che il 42% dei potenziali acquirenti utilizza i video nelle attività che precedono un acquisto.

Strategie di advertising online. Realizza con noi la tua pubblicità, contattaci subito

Articoli correlati