Campagne Facebook ads per applicazioni mobile

martedì, 4 dicembre, 2012

Nel blog ufficiale di Facebook dedicato agli inserzionisti viene descritta una nuova tipologia di annuncio dedicata a chi sviluppa applicazioni mobile per iOS e Android. Sono inserzioni pensate appositamente per dispositivi mobili, come smartphone e tablet, e secondo le dichiarazioni dello stesso Facebook portano un notevole vantaggio a chi le utilizza. Consistono in normali annunci ads che appaiono nella sezione notizie dell’app Facebook, la differenza è che al click, anzi al tap, rimandano direttamente allo store iOS o Android in maniera che l’utente possa installare immediatamente l’applicazione. Come indice di successo dell’inserzione viene utilizzato il CPI – Costo per Installazione. Come tutti gli annunci delle campagne Facebook Ads è possibile impostare una serie di parametri che consentono di effettuare una targettizzazione approfondita e accurata.

Questa nuova tipologia di inserzioni è stata testata da un gruppo di PMD (Preferred Marketing Developer) e da  partner come Kabam, Fab, TinyCo e Big Fish e i risultati ottenuti sono stati notevoli. Ad esempio per TinyCo c’è stato un aumento dei CTR del 50% e un incremento significativo dei tassi di conversione, rispetto ai canali mobile tradizionali. Altri dati positivi, provenienti dai PMD, sono quelli di Nanigans, i cui clienti hanno raggiunto un pubblico da 8 a 10 volte maggiore rispetto a qualsiasi altro strumento che per l’advertising su mobile; e quelli di AdParlor che ha rilevato un aumento dei CTR della sezione Notizie pari all’1-2%.

Per creare le inserzioni per le applicazioni mobile è necessario contattare il proprio client partner o account manager e poi seguire la procedura:

  1. Installare l’ultimo SDK di Facebook per iOS o Android nell’applicazione, l’unica aggiunta che verrà fatta all’applicazione triguarda la possibilità di misurare il CPI.
  2. Registrare l’app su Facebook e caricarne sia la descrizione che il contenuto creativo.
  3. Creare l’inserzione in Power Editor o nell’API.

Nei prossimi mesi ci saranno nuove integrazioni che renderanno le inserzioni ancora più efficaci: personalizzazione delle inserzioni in base al pubblico, visualizzazione delle inserzioni solo per utenti che non hanno ancora installato l’app sul loro dispositivo e infine la possibilità di effettuare l’installazione senza lasciare Facebook.

Pubblicità Facebook per app

Fonte: Facebook Developers

Fonte: Facebook Download – le ultime notizie per gli inserzionisti

Articoli correlati