Novità LinkedIn: strumento analisi per le pagine aziendali

martedì, 13 agosto, 2013

LinkedIn ha introdotto un nuovo strumento di analisi per le pagine aziendali, con l’obiettivo di consentire un’analisi delle performance più approfondita.

Il nuovo analytics per le pagine aziendali di LinkedIn consente di analizzare in che modo gli aggiornamenti stanno performando, di identificare i trend attraverso metriche date dalle parole chiave e di capire di più circa le persone che stanno seguendo la pagina. In particolare, il nuovo analytics consente di identificare gli aggiornamenti (nel tab interazioni) che guidano le azioni sociali, ossia commenti, condivisioni e apprezzamenti. Sempre riguardo gli aggiornamenti, nel tab engagement viene indicata la percentuale data dal rapporto tra interazioni, click, follower e impression.

Per quanto riguarda i trend, una schermata fornisce i dati relativi all’andamento delle impression e dell’engagement, mentre un’altra ancora mostra l’andamento dei follower. Da quest’ultima schermata è possibile accedere ai dettagli relativi ai follower acquisiti o provenienti dall’organico.

Sempre in relazione ai follower, il nuovo strumento permette di visualizzare dati relativi all’anzianità professionale, il tipo di azienda, la funzione in azienda, il Paese di provenienza, le dimensioni dell’azienda e l’attuale stato (occupato o disoccupato).

Altri dati riguardano, infine, il numero di follower ottenuti da aziende che LinkedIn considera competitor. Per migliorare il profilo aziendale su LinkedIn, come l’azienda stessa raccomanda, è buona norma postare almeno un contenuto multimediale al giorno, aggiungere immagini, video e documenti sui propri post e analizzare le interazioni dei follower.

Articoli correlati