Valutare i rischi sulla sicurezza sul lavoro è una cosa seria

giovedì, 13 dicembre, 2012

Le email e telefonate da parte di datori di lavoro che in questi giorni arrivano molto più numerose a causa della scadenza del 31 dicembre in merito alla valutazione dei rischi (ricordiamo che dopo tale data datore di lavoro dovrà aver già provveduto all’elaborazione del Documento della Valutazione dei Rischi) ci hanno spinto, ulteriormente, a sottolineare l’importanza di questa procedura e la necessità che essa stessa venga effettuata da personale – realmente – professionale, preparato e soprattutto aggiornato.

La Normativa sulla Sicurezza sul lavoro, che trova il suo tomo per eccellenza nel Testo Unico sulla Sicurezza è però, di fatto, un insieme di leggi, circolari e anche raccomandazioni potremmo dire “in continuo aggiornamento”.
Non basta, quindi, conoscere i fondamenti della sicurezza sul lavoro per effettuare una corretta valutazione dei rischi, è di primaria importanza rivolgersi a personale qualificato e aggiornato.

In poche parole al fine di effettuare una corretta valutazione dei rischi è necessario individuare:

  • tipologie di rischio presenti;
  • lavoratori esposti;
  • entità dell’esposizione;
  • eventuali danni da esposizione;
  • misure di prevenzione.

E successivamente alle informazioni ottenute:

  • realizzare un piano di intervento;
  • verificare la bontà delle misure adottate;
  • redigere il Documento di valutazione dei rischi.

preventivi gratuiti

Articoli correlati